Seleziona una pagina

“PAESEDENTRO” è un progetto di rete che insieme all’Istituto Comprensivo Montorio Crognaleto – scuola capola – coinvolge il Liceo artistico “F. Grue” di Castelli e gli Istituti Comprensivi Isola-Colledara-Tossicia e Civitella Torricella, scuole ubicate in comuni compresi nel cratere sismico teramano e inseriti nelle Aree Interne della regione Abruzzo.

L’iniziativa si inquadra nel Piano Nazionale “Cinema per la scuola”, promosso da MIUR e MIBAC per introdurre nell’offerta formativa delle scuole l’educazione al cinema e attraverso il cinema. La sezione specica “Visioni fuori luogo” ha finanziato sul territorio nazionale i migliori progetti presentati dalle scuole per offrire ai ragazzi, attraverso il linguaggio del cinema, una nuova e personale capacità di leggere e raccontare il proprio territorio.

Con “PAESEDENTRO” il cinema e il suo linguaggio si fanno strumento per scoprire le specicità, la forza e le potenzialità delle nostre aree interne; per riannodare i fili di una comunità disgregata, socialmente e culturalmente, dai gravi eventi naturali del 2016 e del 2017.

Il progetto è ricco e articolato; all’azione dei docenti tutor interni si affianca l’intervento di numerosi esperti esterni qualificati, grazie al coinvolgimento di Associazioni che vantano una lunga esperienza di collaborazioni con le scuole per la didattica del cinema: Associazione Cineforum Teramo e Associazione “C.A.R.A.V. (Centro Atriano di Ricerca Audio-Visiva). Si prevede una valutazione esterna che sarà curata dall’Accademia di Belle Arti di Urbino e la supervisione di un responsabile scientico, che è stato individuato nel regista Gianfranco Pannone in ragione della sua profonda esperienza nel campo del cinema documentario, con particolare attenzione al lavoro di ricerca audiovisiva svolto su territori particolari e disagiati, come “Bambini a Napoli”, “Viaggio intorno alla mia casa” e “Latina/Littoria”, quest’ultimo miglior documentario al Torino Film Festival. Il progetto sarà sviluppato favorendo relazioni e scambi tra le scuole della rete, e si pone, tra gli altri, l’obiettivo ambizioso di riattivare la tradizione delle proiezioni cinematograche nei centri dell’area interna allestendo allo scopo il cineteatro di Montorio al Vomano. Per i ragazzi coinvolti una tappa importante del percorso sarà la visita al Museo del Cinema di Torino, programmata per il mese di maggio. Il fim documentario “PAESEDENTRO” (circa 60 min.) sarà in autunno presentato con proiezione pubblica nelle piazze di tutti i comuni coinvolti nel progetto.